menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Concerto di Natale al PalaMoncada: Fabio Concato l'ospite d'eccezione

Seconda edizione dello spettacolo di beneficenza voluto dalla fondazione AGireinsieme presieduta dall'imprenditore Salvatore Moncada. Parte del ricavato sarà utilizzato per il restauro del Monastero di Santo Spirito

Seconda edizione del concerto natalizio di beneficenza al PalaMoncada. "Abbiamo scelto un tema forte e di grande spicco". Esordisce così il presidente della fondazione AGireinsieme Salvatore Moncada. La stessa fondazione finanzierà il concerto natalizio. Conferenza stampa stamani al PalaMoncada di Agrigento per presentare il concerto di natale.

"AGireinsieme - spiega l'imprenditore agrigento - ha stanziato un budget di circa ventimila euro, utile a mettere le basi per una serata importante. La beneficenza è l'unico scopo per la quale questa serata ha il senso di esistere. Lo scorso anno - afferma Salvatore Moncada - abbiamo raggiunto un risultato importante, abbiamo donato i nostri fondi a diverse associazioni ma anche alla Casa della speranza".
 
 
Un concerto che nella scorsa edizione ha chiamato circa duemila agrigentini, applaudendo artisti del calibro di Antonella Ruggiero. Anche per questo natale il cast sarà di prim'ordine, ad illustrare il singolo cartellone è il produttore e presentatore della serata Alfredo Lo Faro.
 
"Siamo giunti alla seconda edizione di una serata alla quale tengo moltissimo. Non posso far altro che ringraziare Salvatore Moncada e la sua fondazione per quello che giornalmente fanno. Spero - spiega Lo Faro - che ad Agrigento si crei un'epidemia da Salvatore Moncada, una sorta di virus che tutti noi dovremmo avere".
 
"Il PalaMoncada - afferma Alfredo Lo Faro - si riempirà di gente con un cuore grande. Ho chiamato ad Agrigento i tre artisti di punta siciliani: Buzzurro, Cafiso e Milici, loro sono l'orgoglio di una terra fatta di gente capace e motivata. Ad aprire la serata - spiega Lo Faro - sarà Fabio Concato. Lui non ha esitato neanche per un attimo sposando in pieno questo progetto. Insieme a noi suonerà anche una band africana, saranno loro a portare un po' di colore alla nostra sera. Il sorriso invece - conclude Lo Faro - verrà portato dall'artista di Zelig 'Enricuccio".
 
Una serata importante che avrà come tema la non differenza di popoli e di colore. La Fondazione AGireinsieme userà parte del ricavato della serata per il restauro del monastero di Santo Spirito, il resto verrà usato per il rifacimento di opere lasciate al degrado e all'abbandono. L'appuntamento è per venerdì 21 dicembre al PalaMoncada.
 
 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento