"Arripigliala" la prima edizione del contest indetto da "Fun"

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 29/06/2014 al 06/07/2014
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

"Arripigliala" è la prima edizione del contest indetto da "Fun Favara Urban Network", ispirato al ripensamento dei tanti “vuoti urbani“ del centro storico di Favara che vessano in condizioni rovinose.

Il contest si svolgerà nel breve tempo di sette giorni, dal 29 giugno al 6 luglio, scanditi secondo il seguente calendario: il primo giorno i partecipanti, preventivamente suddivisi in squadre,visiteranno l’area scelta per questa prima edizione del contest e prenderanno primo contatto con le persone del luogo; nelle successive 48 ore ogni squadra dovrà comporre un proprio progetto di rigenerazione urbana, poi sottoposto ad una Commissione di valutazione che proclamerà il fortunato progetto vincitore e quindi la squadra vincitrice alla quale verrà consegnato, al termine del contest, il premio in denaro di 500euro.

Tra i parametri di valutazione imposti alla Commissione, tutti espressamente indicati nel bando, assumono posizione particolare e privilegiata l’Inclusione sociale e il coinvolgimento locale. Si deve, cioè, favorire l’inclusione degli abitanti della zona sia nel momento progettuale sia in quello realizzativo cosicché potranno loro stessi, al termine della competizione, prendersi cura dello spazio.

"Fun". metterà a disposizione della squadra vittoriosa un budget di 200euro e del materiale aggiuntivo per la completa realizzazione del progetto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Nel ricordo di Stefano Pompeo, l'istituto "Guarino" non dimentica il giovane favarese: il programma

    • solo oggi
    • Gratis
    • 7 maggio 2021
    • Istituto Gaetano Guarino
  • Incendi dolosi in tutta la Sicilia, l'Agrigentino si mobilita con un flash mon: "Famu scrusciu"

    • solo oggi
    • 7 maggio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    AgrigentoNotizie è in caricamento