menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Amichevole tra Akragas e Inter, Massimo Moratti: "Perchè no"

Ieri sera al teatro Pirandello hanno sfilato le massime cariche dello sport italiano. Benedetto Adragna, promotore del premio di Etica e Sport ha portato ad Agrigento il patron dell'Internazionale

Ieri sera al teatro Pirandello hanno sfilato le massime cariche dello sport italiano. Benedetto Adragna, promotore del premio di Etica e Sport, ha portato ad Agrigento il patron dell'Inter Massimo Moratti, riuscendo anche a strappargli una promessa.

"Le squadre di Agrigento - ha spiegato Adragna - vanno a gonfie vele: Akragas, Fortitudo e Akragas volley, stanno dando delle vere soddisfazioni a noi tifosi. La nostra squadra di calcio - ha affermato Adragna - viaggia con un ritmo da grande. Io sono sicuro che il sindaco Marco Zambuto, appena possibile, metterà la dovuta illuminazione allo stadio Esseneto. Chiedo - conclude Adragna - al presidente dell'Inter di non sottovalutare il mio invito. Quando la sua squadra si troverà a Palermo o Catania mi piacerebbe fare un'amichevole allo stadio Esseneto".
 
Non si è scomposto Massimo Moratti ed ha affermato: "Non è detto che l'Akragas non arrivi in serie A, per Agrigento mi auguro che prima o poi sia così. Riguardo l'amichevole terrò in considerazione l'invito".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento