All'ex collegio dei Filippini la mostra d'arte: "Le città invisibili"

  • Dove
    ex Collegio dei Filippini
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 15/09/2018 al 15/09/2018
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Patrocinata dal Comune di Agrigento apre i battenti sabato sera, presso l'ex Collegio dei Padri Filippini la mostra d'Arte "Le città invisibili" organizzata dall'associazione ligure "Amici nell'Arte" di Garlenda in provincia di Savona. In mostra opere ispirate al capolavoro letterario di Italo Calvino "Le città invisibili" di: Agozzino, Aicardi, Berzsenyi, Butera, Canepa, Cau, De Carlo,Demicheli, Fantini, Giraudo, Hakensen, Lopez, Massa, Moncada,Neacsu, Pellicanò, Plaka, Presti,Proietto, Rodriguez, Rosso, Spigno, Tinazzi, Usai, Zamponi e Zicari. Sarà il sindaco di Agrigento sabato pomeriggio alle 18 ad inaugurare la mostra che proseguirà fino al 30 settembre ad ingresso gratuito.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Apertura straordinaria del tempio di Demetra, la città tra storia e bellezza

    • dal 14 al 22 aprile 2019
    • Tempio Demetra
  • "Mese del riciclo di carta e cartone", coinvolti giovani e famiglie: ecco il programma

    • Gratis
    • dal 5 al 27 marzo 2019
  • Giornata nazionale dell'Unitalsi, in città verranno distribuite delle piantine d'ulivo

    • Gratis
    • dal 30 al 31 marzo 2019

I più visti

  • Musica, recitazione e spettacoli: ecco la nuova stagione del teatro "L'Idea"

    • dal 27 ottobre 2018 al 11 maggio 2019
    • Teatro L'Idea
  • Apertura straordinaria del tempio di Demetra, la città tra storia e bellezza

    • dal 14 al 22 aprile 2019
    • Tempio Demetra
  • "Mese del riciclo di carta e cartone", coinvolti giovani e famiglie: ecco il programma

    • Gratis
    • dal 5 al 27 marzo 2019
  • Giornata nazionale dell'Unitalsi, in città verranno distribuite delle piantine d'ulivo

    • Gratis
    • dal 30 al 31 marzo 2019
Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento