menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Aiutiamo Favara”, il progetto proposto da Europa Giovane

L'idea, si sviluppa essenzialmente nelle seguenti fasi: apertura di uno sportello telematico (anche attraverso il sito del comune), per lo sviluppo e per la legalità dedicato prevalentemente alle Pmi, consentendo un più facile accesso a tutte le informazioni di carattere economico, fiscale e legale utili agli operatori del settore

"L’Associazione 'Europa Giovane' non vuole essere solo una voce del malcontento diffuso ma soprattutto un soggetto propositivo". Per questa ragione proprio ieri, martedì 8 aprile il presidente Tonino Sutera ha protocollato al Comune di Favara una lettera destinata al sindaco e ai consiglieri comunali.
L’oggetto è il progetto, proposto da Europa Giovane, “Aiutiamo Favara”. 

L’idea di iniziare l’attività di stimolo e supporto alle Amministrazioni locali proprio da Favara nasce dall’incontro che si è tenuto il 29 marzo al Castello Chiaramonte. Europa Giovane intende, in questo modo, promuovere tutte le strade percorribili per consentire l’inserimento dei giovani nell’economia del territorio, per aiutare e sostenere le Pmi ma anche per dare un contributo al miglioramento e allo sviluppo degli Uffici della Pubblica Amministrazione.
Il progetto “Aiutiamo Favara” si sviluppa essenzialmente nelle seguenti fasi: apertura di uno sportello telematico (anche attraverso il sito del comune), per lo sviluppo e per la legalità dedicato prevalentemente alle Pmi, consentendo un più facile accesso a tutte le informazioni di carattere economico, fiscale e legale utili agli operatori del settore; favorire la creazione di cooperative sociali (anche attraverso il Comune per sfruttare le opportunità messe in campo dal programma europeo Horizon 2020) volte a promuovere servizi e prodotti locali per un rapido inserimento di giovani e professionisti nel mondo del lavoro; organizzazione di eventi per l’incremento e lo sviluppo dell’economia locale; creazione di un gruppo di studio permanente composto da professionisti e imprenditori al fine di individuare nuove strategie di carattere economico-finanziario per lo sviluppo della città di Favara.

"Il nostro obiettivo – afferma il presidente dell’associazione Tonino Sutera – è quello di favorire e promuovere la più ampia partecipazione delle PMI e dei cittadini alla vita pubblica e sociale del comune di Favara per creare e sviluppare sinergie. Siamo certi – aggiunge Sutera – in un veloce riscontro da parte dei consiglieri e del sindaco e stiamo predisponendo nuovi progetti da proporre alle altre Amministrazioni della provincia. La crisi economica – conclude – può essere affrontata e superata solo con la programmazione e la progettazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento