menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della conferenza stampa

Un momento della conferenza stampa

"Agrigento Vision 2020", una giornata dedicata al turismo

E' possibile un piano di sviluppo per il turismo di Agrigento? Workshop e serata-evento il 14 luglio. Il programma dell'iniziativa

Finita la festa tutta agrigentina di “San Calò” di tradizione popolare celebrata da secoli, un altro appuntamento sembra voler richiamare l’attenzione di Agrigento. Un evento però proiettato totalmente al futuro: "Agrigento vision 2020, il futuro è qui" è il nome della manifestazione che avrà luogo il 14 luglio; una giornata dedicata al turismo e alle risorse culturali.

L’iniziativa, promossa dalla fondazione "AGireinsieme" dell'imprenditore Salvatore Moncada e dal Distretto turistico Valle dei templi, condivisa dal Comune di Agrigento e dall’Ente Parco archeologico, avrà inizio già alle 9 nei locali di Casa Sanfilippo, nella Valle dei Templi, con un workshop, un seminario quindi che vedrà come oggetto di discussione il cuore della proposta lanciata dai promotori, ossia un piano d’azione per un turismo sostenibile che guardi i prossimi otto anni e i punti fondamentali da realizzare entro il 2020. I capisaldi del workshop interesseranno la Valle dei Templi, la ricerca archeologica, lo sviluppo urbano e il centro città, i vari tipi di turismo, la zona balneare, un'idea di una città ecosostenibile.

La sera, invece, alle 19 appuntamento all’Abbazia di Santo Spirito, dove l'agrigentino Giovanni Taglialavoro, autore Rai, condurrà nel centro città un evento simbolo di una idea di turismo. Ore di musica e di spettacolo con tanti artisti e con il contributo di Gianfranco Jannuzzo, Giovanni Moscato, Mimmo Galletto e del gruppo di Camera Zhen.  Alle 22.30 passeggiata nel centro storico sulle tracce di un percorso per i cortili e le viuzze della città, accesi dalla musica di diversi artisti.

“Tutto questo - spiega Gaetano Pendolino, amministratore del Distretto turistico Valle dei Templi - nasce da un sogno, da un’idea. Oggi ci sono i presupposti per poter risvegliare questa terra partendo dalla sinergia tra privato, con la fondazione AGireinsieme, e pubblico, con gli enti come il Distretto Valle dei Templi. Le idee sono tante e innovative, occorre però il consenso e il sostegno delle istituzioni”.

 

 

(dbr)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento