menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ksm, calano i licenziamenti ma ad Agrigento "salteranno" tredici lavoratori

“I criteri utilizzati – spiega Marianna Flauto, segretario generale della Uiltucs Sicilia – sono sicuramente più vantaggiosi rispetto a quelli decisi dall’azienda nell’ultima procedura in cui si dava più spazio ai figli a carico piuttosto che all’anzianità".

Calano i licenziamenti nella vertenza che vede coinvolta la Ksm Security e che interessavano 134 lavoratori. Gli esuberi scendono a 93 e da questo elenco saranno sottratti tutti i pensionamento anticipati che si registreranno entro la fine dell’anno. Ad Agrigento, comunque, salteranno tredici unità lavorative.  

La Uiltucs Sicilia, guidata da Marianna Flauto, comunica che oggi negli uffici del Centro per l’impiego di Palermo è stato sottoscritto l’accordo che punta a garantire i livelli occupazionali di un settore fortemente colpito dalla crisi e dalla concorrenza sleale, dove nell’ultima procedura erano stati licenziati 250 dipendenti. 

“I criteri utilizzati – spiega Marianna Flauto, segretario generale della Uiltucs Sicilia – sono sicuramente più vantaggiosi rispetto a quelli decisi dall’azienda nell’ultima procedura in cui si dava più spazio ai figli a carico piuttosto che all’anzianità. Questa volta c’è più equilibrio. I 93 esuberi potrebbero ridursi ulteriormente, da prime stime ci sono una settantina di possibili pensionamenti entro la fine dell’anno". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento