menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

Il Distretto turistico cambia volto: votato il nuovo piano di sviluppo

Il progetto segue le linee guida della Regione Sicilia, che individuano otto destinazioni che coincidono con i siti Unesco

Il distretto turistico "Valle dei Templi" cambia pelle e si prepara a diventare una "destination management organization", cioè una organizzazione che si occuperà di attuare strategie condivise di management e marketing della destinazione turistica.

Il Piano operativo e di sviluppo 2021-2023 è stato discusso ieri alla presenza del presidente del distretto Francesco Miccichè, l'assessore al Turismo, Francesco Picarella, il vicepresidente, Domenico Gueli, sindaco di Santa Elisabetta, e l’amministratore delegato, Fabrizio La Gaipa e sarà votato domattina dall'assemblea dei soci.

Il progetto segue le linee guida della Regione Sicilia, che individuano otto destinazioni che coincidono con i siti Unesco, e, dice una nota "razionalizzano gli attuali distretti turistici". Il piano avrà nel dettaglio 5 scopi principali: organizzazione, gestione e aggiornamento delle informazioni sulla offerta turistica territoriale; qualificazione dei servizi e dei prodotti; Integrazione dell'offerta in pacchetti e servizi ad alto valore aggiunto; pianificazione di marketing a breve e medio termine; marketing operativo e comunicazione.

"Siamo pronti a ripartire con slancio – afferma La Gaipa – con uno strumento utile all’attuazione della strategia per il triennio. Abbiamo già condiviso il Piano operativo di sviluppo anche con l’Assessorato regionale del Turismo, che ne ha seguito tutti i passaggi nell’ottica di rilancio del settore, sia nell’immediato, che in una prospettiva post Covid 19 nel medio e lungo termine. Le modifiche statutarie, così come la grande partecipazione, da cui scaturisce il Piano, suggellano di fatto un processo che abbiamo avviato con un’attività di promozione del territorio e un’azione strategica e di rete che ci allinea alle più apprezzate e interessanti destinazioni turistiche".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento