menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Libero consorzio, via al bando per la stabilizzazione di 128 precari

Bisognerà però attendere che dalla Regione arrivino non solo le risorse, ma anche la garanzia della copertura economica nel tempo

Stabilizzazione dei precari al Libero consorzio di Agrigento, via alla redazione delle graduatorie di merito, in attesa che la Regione decida sul futuro di 128 lavoratori.

Dopl la redazione nei giorni scorsi da parte dell'Ente del piano del fabbisogno del personale, gli uffici hanno adesso provveduto a produrre il regolamento che definisce le procedure speciali di reclutamento del personale precario attraverso le procedure di stabilizzazione dei lavoratori a tempo determinato già in servizio presso l'ex provincia.

Assunzioni che sì, saranno finalmente a tempo indeterminato dopo anni di precariato, ma per un monte ore settimanali abbastanza ridotto, cioè quello vigente al 31 dicembre 2015, quindi di 18 ore settimanali.

Libero Consorzio,approvato il piano di assunzione del personale

Un passaggio per l'Ente che è essenziale dato il personale in servizio si sta progressivamente riducendo a causa dell'invecchiamento, ma che è subordinato alle decisioni della Regione, che di fatto dovrà stanziare le risorse necessarie. In tal senso si sta anche discutendo di una modifica della normativa vigente da parte dell'Assemblea regionale siciliana, che garantirà una copertura integrale del costo per il Libero consorzio (di Agrigento ma non solo).

Si attenderanno quindi la decisioni di Palazzo d'Orleans e di Sala d'Ercole per quanto con l'avvio della procedura interna di selezione si iniziano a fare i primi veri passi avanti dopo anni di incertezze per tanti lavoratori che oggi rappresentano il nocciolo duro di questo e altri enti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento