menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sportello unico edilizia, al via la dematerializzazione degli iter amministrativi

Dal primo giugno verrà introdotto il sistema di “scrivania virtuale” per la gestione degli iter documentali con accreditamento dei tecnici esterni

Lo sportello "Sue" è operativo. Il sindaco di Agrigento Lillo Firetto, l’assessore all’Urbanistica Elisa Virone e il dirigente del settore Urbanistica, Giuseppe Principato, hanno comunicato a enti e ordini professionali l’avvio pienamente operativo del "Sue" che dal primo giugno assicurerà un integrale processo di dematerializzazione degli iter amministrativi relativi alle pratiche dello sportello unico edilizia e l'introduzione del sistema di “scrivania virtuale” per la gestione degli iter documentali con accreditamento dei tecnici esterni.

Un importante lavoro che, attraverso l’obiettivo raggiunto, dal primo giugno permetterà ad uffici e tecnici esterni di gestire le pratiche assicurando maggiore qualità del lavoro e sempre minori accessi presso gli uffici. “L’edilizia è il settore che maggiormente risente delle complicazioni legate ai ritardi delle amministrazioni ed alle complessità e sovrabbondanze normative - ha spiegato l'assessore Elisa Virone - . L’elevato numero di procedure, i tempi prolungati di rilascio dei titoli abilitativi, il numero eccessivo di amministrazioni a cui rivolgersi, continuano a rappresentare un ostacolo per la ripresa del settore edilizio. Oggi la buona notizia che interessa il funzionamento del Comune di Agrigento è una nuova piattaforma informatica edilizia, destinata ad accogliere e processare le istanze e le comunicazioni che riguardano i titoli edilizi su tutto il territorio del comune di Agrigento. Già oltre 50 tecnici si sono accreditati sul nostro sportello assicurandosi la presentazione esclusivamente on line delle istanze, senza vincoli di orari e senza doversi recare fisicamente presso gli uffici preposti.

"È la modalità esclusivamente telematica la vera novità della procedura, - dice il sindaco di Agrigento, Firetto - con la quale si cerca di rispondere alle legittime aspettative del mondo professionale e delle imprese per le ricadute positive nei confronti del lavoro quotidiano dei professionisti e della pubblica amministrazione, un sistema che potenziando la trasparenza e l’efficienza delle procedure ci vede in linea con i più aggiornati strumenti di funzionamento delle migliori realtà  italiane".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento