Imprenditoria giovanile, il Rotary club alla camera di commercio

Il progetto, innovativo ed inclusivo, articolato in 7 mesi, prevede la partecipazione di 5 gruppi di giovani del liceo Politi, dell’ITC Sciascia e dell’ITC Gallo

Il Rotary Club Agrigento, da sempre attento alle giovani generazioni ed allo sviluppo del territorio, ha strutturato un percorso di imprenditorialità  in collaborazione con la commissione del progetto distrettuale VirgilioLab 2110 del distretto 2110 del Rotary International con l’università di Palermo e con l’incubatore di imprese Consorzio Arca.

Il progetto ed il percorso formativo sono stati presentati oggi alla Camera di commercio di Agrigento alla presenza di Umberto Lacommare già direttore del consorzio Arca e responsabile della Valorizzazione dei Risultati per la Ricerca dell’Università di Palermo, Livan Fratini prorettore alla Ricerca e alla Terza Missione dell’ Universita’ di Palermo, di Ettore Castorina Coordinatore dei Poli territoriali decentrati dell’Università di Palermo e del coordinatore e responsabile del progetto Giacomo Minio Docente di economia e politiche dei Beni Culturali università degli studi di Palermo. Oggi sono stati discussi i temi sulla globalizzazione Economica , sulle differenze tra le economie dei paesi avanzati e quelle dei paesi in via di sviluppo con approfondimenti sulle cause della differente forza delle due realtà , della digitalizzazione e sulla nuova idea di lavoro.

Molto interessante è apparsa l’analisi sulle "due italie" quella del nord e quella del sud con una profonda differenza dello sviluppo industriale. I ragazzi hanno apprezzato la nuova visione e la nuova mission (terza missione ) che deve avere l’università  , quindi non solo didattica e ricerca ma anche trasferimento delle conoscenze sul territorio.

Il progetto, innovativo ed inclusivo, articolato in 7 mesi, prevede la partecipazione di 5 gruppi di giovani del liceo Politi, dell’ITC Sciascia e dell’ITC Gallo che si cimenteranno in un percorso sia formativo che esperenziale attraverso visite aziendali guidate nelle realtà produttive agrigentine. Le lezioni si svolgeranno alla Camera di commercio di Agrigento partner dell’iniziativa.

Al temine del percorso ciascun gruppo redigerà un business plan o potrà realizzare un picth con la propria idea di impresa che dovrà essere innovativa e tecnologica; la squadra vincente sarà premiata dal club. Nel progetto sono coinvolti oltre al Direttivo del rotary Club Agrigento anche professionisti e docenti universitari rotariani e dirigenti dell’Ente Camerale.

La giornata si è conclusa con i saluti ed i ringraziamenti da parte del presidente del Rotary Club Agrigento Tommaso Scribani che ha sottolineato l’impegno del Club nel territorio attraverso il service dei soci , l’importanza del trasferimento della cultura imprenditoriale  e  “ dell’andare oltre “ una mentalità poco lungimirante che spesso  costringe i giovani  a lasciare la nostra terra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "giallo" di Canicattì: sentiti familiari e amici del 28enne morto, ritrovato il furgone

  • Scompare un pastore, scattano perlustrazioni e ricerche: ritrovato morto il 61enne

  • Traffico di cocaina dalla Calabria all'Agrigentino: tredici condanne

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento