Venerdì, 18 Giugno 2021
Economia

Lavoratori Asu non stabilizzati, sit-in davanti al Comune di Ribera

Lo Raso e Aquilino della Cgil: "Spiace constatare che ad oggi e con l’ormai imminente fine, dopo dieci anni, dell’attuale esperienza politico-amministrativa, questo Esecutivo non ha fatto nulla per gli Asu"

Lavoratori Asu non stabilizzati. Su convocazione della Fp Cgil di Agrigento, davanti allo spazio antistante all’entrata del palazzo municipale di Ribera, si è svolta un’assemblea sit-in. Erano presenti anche il coordinatore provinciale Enti locali della Funzione pubblica Cgil Pietro Aquilino e il segretario della Camera del Lavoro di Ribera Matteo Lo Raso.

I due sindacalisti dichiarano come, a distanza di alcuni mesi, durante i quali si sono svolti numerosi incontri con i vertici politici ed stituzionali del Comune, non sia stato possibile stabilizzare definitivamente detto personale. Da diverso tempo la Fp Cgil è impegnata costantemente sulla complicata vicenda dei circa cinquemila lavoratori Asu in Sicilia. Infatti si susseguono periodicamente incontri all’assessorato regionale competente. "In particolare, in questo ultimo periodo sono stati compiuti degli importanti passi avanti volti a migliorare, sempre più, la norma e renderla fruibile ed appetibile agli enti utilizzatori del personale Asu, per poter assicurare agli interessati un dignitoso contratto di lavoro a tempo indeterminato - hanno scritto Matteo Lo Raso e Pietro Aquilino - . Purtroppo spiace constatare, che ad oggi e con l’ormai imminente fine, dopo dieci anni, dell’attuale esperienza politico-amministrativa, questo Esecutivo, per i lavoratori impegnati in Attività socialmente utili, non ha fatto nulla".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoratori Asu non stabilizzati, sit-in davanti al Comune di Ribera

AgrigentoNotizie è in caricamento