Proroga per i lavoratori Asu di Racalmuto, Mucci: "E' mortificante"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Ancora una mortificante proroga per gli ASU .Per l’ennesima volta, una  proroga, votata nella legge di assestamento del bilancio 2019 fino al 31/12/2021. Ciò ha consentito  ad ogni Ente utilizzatore, come  il Comune di Racalmuto, a rinnovare la prosecuzione dei progetti  per il personale ASU fino al 31/12/2020, per come è stato predisposto dalla circolare dell’assessorato Regionale del Lavoro del 30/12/2019, prot. 68955. Ancora una volta i lavoratori ASU subiscono le “violenze” di una mancata risposta utile a ridare dignità a questi lavoratori,fantasmi da una vita,ostaggi di una cieca politica.SGB non consentirà più una tale violenza,perpretata da troppi anni a danno di centinaia di lavoratori che meriterebbero una vita lavorativa più serena.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento