rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Economia

Demanio marittimo, ecco il finanziamento regionale per il piano di utilizzo: sono 8 i Comuni beneficiari

L’annuncio arriva dall’assessore all’Ambiente Salvatore Cordaro: "È uno strumento di pianificazione importantissimo per la crescita e lo sviluppo sostenibile". Ecco come saranno distribuiti i fondi in provincia

Tra i 28 i Comuni costieri siciliani che avranno un contributo dalla Regione per redigere il Piano di utilizzo del demanio marittimo (il cosiddetto Pudm), c’è anche la provincia di Agrigento

Ecco come saranno distribuite le somme: Agrigento (10.823,26 euro), Cattolica Eraclea (5.762, 67), Licata (15.207,98), Porto Empedocle (12.659,94), Realmonte (8.292,53), Ribera (8.136), Sciacca (14.314,36), Siculiana (8.909,54).

Ad annunciarlo l’assessore all’Ambiente Toto Cordaro che ha dato il via libera alla graduatoria redatta a seguito dei criteri approvati qualche settimana fa. Il finanziamento è stato previsto da una norma dell’ultima legge di Stabilità regionale 2021. Dei trecentomila euro stanziati, il 45 per cento (pari a 135 mila euro) è stato ripartito in quota fissa fra tutti i richiedenti; il 50 per cento (pari a 150 mila euro) è stato distribuito in misura proporzionale alla lunghezza (rilevata su dato Istat) del litorale costiero di competenza dei Comuni; il restante 5 per cento (15 mila euro) è la quota riservata agli enti in dissesto finanziario, da ripartire in parti uguali fra i richiedenti.

“In questo modo – sottolinea l’assessore Cordaro – mettiamo i Comuni che ne hanno fatto richiesta nelle condizioni di dotarsi di uno strumento di pianificazione importantissimo per la crescita e lo sviluppo sostenibile delle nostre risorse costiere. Ancora una volta, il governo Musumeci mantiene gli impegni presi”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Demanio marittimo, ecco il finanziamento regionale per il piano di utilizzo: sono 8 i Comuni beneficiari

AgrigentoNotizie è in caricamento