menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In provincia di Agrigento le pensioni più basse d'Italia

Tra le principali cause delle pensioni più povere, ci sarebbe il lavoro nero (e quindi senza contributi previdenziali versati in passato), ma anche una spesa sociale inferiore in Sicilia rispetto a quella di altre regioni

In provincia di Agrigento ci sono le pensioni più basse d'Italia: una media che continua a scendere sotto i mille euro al mese innalzando così il livello di povertà dei pensionati.

E' quanto emerge dalla rilevazione annuale sui trattamenti pensionistici - rivelata stamani dal Giornale di Sicilia - e sui loro beneficiari condotta dall'Istat e dall'Inps e relativa all’anno 2013.

Tra le principali cause delle pensioni più povere, ci sarebbe il lavoro nero (e quindi senza contributi previdenziali versati in passato), ma anche una spesa sociale inferiore in Sicilia rispetto a quella di altre regioni.

E' di 13.004 euro il reddito pensionistico calcolato nell'Agrigentino, con valori medi inferiori di circa il 38 percento rispetto a quelli di Roma dove si registra il più elevato reddito pensionistico medio (20.966 euro).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento