Niente tassa del suolo pubblico per i locali, via libera dalla giunta di Naro

Il sindaco Maria Grazia Brandara: "Consentiremo gli ampliamenti e le nuove concessioni"

Maria Grazia Brandara

Il sindaco di Naro, Maria Grazia Brandara, ha annunciato novità in materia di pagamento dei tributi locali sulla base delle norme del decreto "Rilancia Italia". 

In particolare sono destinatarie dell’esonero dal pagamento, le imprese di pubblico esercizio, titolari di concessioni o di autorizzazioni concernenti l'utilizzazione del suolo pubblico. 

"Il rilancia Italia - spiega il Comune con una nota del suo ufficio stampa - ha previsto di aiutare le attività produttive e nello specifico tutte quelle attività che hanno o che possono utilizzare spazi esterni al fine di garantire sicurezza ai cittadini ed agli esercenti e nello stesso tempo garantire la ripresa delle attività. Il decreto prevede che gli spazi utilizzati all'esterno fino al 31 ottobre - a seguito di specifica richiesta da parte dell'esercente - non debbono avere un corrispettivo in termini di tassa". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La legge è già operativa e si applica immediatamente - commenta il sindaco Brandara -. Volontà di questa Amministrazione è consentire gli ampliamenti e le nuove concessioni. Al fine di dare indicazioni agli uffici preposti, ho incaricato l'assessore al ramo, Serena Cremona, di predisporre la proposta di delibera di Giunta per l'approvazione dello specifico atto di indirizzo. La delibera è stata votata all'unanimità". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento