Giovedì, 16 Settembre 2021
Economia

Mercato immobiliare e Covid-19, passo indietro negli acquisti e sulle richieste di mutuo

La media dei finanziamenti concessi è estremamente bassa: la seconda peggiore in Sicilia

(foto ARCHIVIO)

Il Covid-19 ha colpito un po' tutti i settori riducendo i consumi in modo significativo. Un trend che ha riguardato anche il mercato immobiliare, che, in provincia di Agrigento ha segnato un significativo passo indietro.  A dircelo è uno studio condotta da Facile.it e Mutui.it su un campione di oltre 14.000 richieste di finanziamento raccolte nella regione nel corso del quarto trimestre 2020.

I dati valutano soprattutto l'importo dei mutui richiesto che, a livello regionale, è sceso di ben il 9,3% con una media di 145.619 euro. Ben inferiore è invece è la media agrigentina, che si è fermata ad appena 93.343 euro, il secondo valore più basso in Sicilia (peggio solo ad Enna, con 84.945 euro).

Su scala regionale, al primo posto ci sono gli aspiranti mutuatari di Palermo (119.490 euro), seguiti da quelli di Catania (118.169 euro).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato immobiliare e Covid-19, passo indietro negli acquisti e sulle richieste di mutuo

AgrigentoNotizie è in caricamento