rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
L'analisi

Agrigentini, popolo di risparmiatori: il 75% ha un libretto postale o buoni fruttiferi

I dati sono stati diffusi da Poste Italiane: oltre mezzo milione di euro è investito così in provincia

Agrigentini, popolo di risparmiatori. Forse più per bisogno che per virtù. Secondo i dati di Poste Italiane, il 75% dei residenti nella nostra provincia possiede un libretto o dei buoni fruttiferi per un totale di oltre 600mila euro investiti.

La centralità del risparmio postale è stata sottolineata dall’amministratore delegato di Poste Italiane, Matteo Del Fante, che, in occasione della presentazione dei risultati finanziari del primo semestre 2022, ha ricordato: “Abbiamo avuto una raccolta netta positiva trainata da depositi e prodotti assicurativi. C’è stato un andamento positivo dei flussi dei buoni postali dopo le significative azioni di riprezzamento intraprese da Cdp a inizio luglio, in risposta al rapido rialzo dei tassi di interesse.  L’Azienda – ha aggiunto Del Fante – porta avanti strategie di investimento flessibili viste le condizioni di mercato in evoluzione”.
Oltre ai tradizionali Buoni Ordinari, con una durata di 20 anni e un tasso di interesse annuo lordo a

Per sottoscrivere un buono fruttifero postale, aprire un Libretto o attivare un'offerta supersmart è possibile visitare uno dei 73 uffici postali della provincia di Agrigento oppure, se si è titolari di un conto BancoPosta o di un libretto di risparmio smart, navigare il sito internet www.poste.it o scaricare l’app BancoPosta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agrigentini, popolo di risparmiatori: il 75% ha un libretto postale o buoni fruttiferi

AgrigentoNotizie è in caricamento