rotate-mobile
Economia

Libero consorzio dei Comuni, approvato il Bilancio: entrate per quasi 44 milioni di euro

Il commissario straordinario dell'ente, Giuseppe Marino, vara lo strumento finanziario: "Il contributo di finanza pubblica ci priva di servizi"

Il commissario straordinario Giuseppe Marino ha approvato il bilancio di previsione 2017 e il Documento unico di programmazione (DUP) del Libero Consorzio Comunale di Agrigento. 

Il bilancio di previsione 2017 tiene conto di entrate per un totale di 43.636.332,36 euro. "Queste - spiega l'ufficio stampa dell'ente - sono costituite da entrate tributarie per 22.734.670,57 euro, trasferimenti da altri enti per 16.056.788,36 euro, entrate extratributarie per 820.222,46 euro ed entrate in conto capitale per 5.230.000 euro". 

Il Libero consorzio aggiunge: "Le spese correnti ammontano a 48.166.389,76 euro, mentre le spese per investimenti assommano a 11.126.765,30 euro. Le spese per gli investimenti sono destinate prevalentemente agli interventi sulla viabilità interna e per le infrastrutture stradali, all'edilizia scolastica provinciale e alle scuole superiori della provincia. Utilizzato un avanzo d’amministrazione pari a 8.302.044,35".

Il contributo di finanza pubblica, introdotto nella legge di stabilità e richiesto dallo Stato che grava sul bilancio dell’Ente per il 2017, è pari ad oltre 19 milioni di euro.

"Questo pesante prelievo forzoso da parte dello Stato, - sottolinea il commissario straordinario - purtroppo, riduce notevolmente la capacità di erogare quei servizi che sono assegnati per legge alle ex Province e che riguardano direttamente i cittadini, principalmente l’edilizia scolastica e la viabilità provinciale". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Libero consorzio dei Comuni, approvato il Bilancio: entrate per quasi 44 milioni di euro

AgrigentoNotizie è in caricamento