rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Economia

Turismo, classificate cinque nuove strutture ricettive

Fra Agrigento, Licata e Santo Stefano Quisquina si arricchisce l'offerta di complessivi 45 nuovi posti letto

Il settore Promozione turistica del Libero consorzio comunale di Agrigento ha classificato cinque nuove strutture ricettive nei Comuni di Agrigento, Licata e Santo Stefano di Quisquina. Le strutture rientrano nelle categorie "bed and beakfast", "Albergo diffuso" e "Case e appartamenti per vacanze", con un arricchimento complessivo di 45 nuovi posti letto per la ricettività turistica in provincia.

Si tratta di una competenza specifica prevista dalla legge regionale n. 27/1996 per le Province regionali, e mantenuta anche dopo l'entrata in vigore della legge regionale n. 15/2015 che ha rrasformato le ex Province in Liberi consorzi comunali. Le determinazioni dirigenziali relative alle nuove classificazioni sono state trasmesse ai Comuni competenti per territorio e ai servizi Turistici regionali.

Queste le nuove strutture ricettive:
“Hollywood B&B”, a Licata in contrada Pisciotto., Tre Stelle, 4 camere, 4 posti letto
“Il Porto”, a Licata in via Maggiore La Villa n. 27, Tre Stelle, 3 camere, 6 posti letto;
“Castel Sant'Angelo”, a Licata in via Mazzini n. 170, Una Stella, 3 camere, 9 posti letto;
“Albergo Diffuso Quisquina”, a S.Stefano di Quisquina in via Teatro n.12, Una Stella, 13 camere, 21 posti letto;
“Cloès”, ad Agrigento in via Magellano 13/F, Tre Stelle 2 camere e 5 posti letto;

Lo staff del settore Promozione turistica ha effettuato anche la riclassificazione della struttura “Piccola Caracas” a Licata, una stella, con 5 camere e 10 posti letto, nella tipologia di affittacamere per il quinquennio 2017-2021. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo, classificate cinque nuove strutture ricettive

AgrigentoNotizie è in caricamento