rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022

Il ministero batte cassa e chiede il pagamento delle cartelle del 2011, Mannino vola a Roma per salvare l'economia di Lampedusa

Il pagamento dei tributi era stato sospeso a fronte del fortissimo flusso immigratorio che si registrò sull'isola

Nei mesi scorsi, nonostante l'abbuono del 60 per cento che era stato dato dal ministero dell'Economia per i consistenti flussi migratori del 2011, è stato chiesto ai contribuenti di pagare il rimanente 40 per cento in un'unica soluzione e con i relativi interessi. Molti non sono riusciti a farlo perché si tratta di somme considerevoli, quindi andrò a chiedere al ministro di riaprire i termini per poter pagare e concedere una dilazione di un anno così i contribuenti, imprenditori per la maggior parte, possano organizzarsi per onorare questi debiti". Lo ha spiegato il sindaco di Lampedusa e Linosa Filippo Mannino che domani sera partirà alla volta di Roma per incontrare il ministro. "Si tratta delle cartelle dei tributi che erano state sospese nel 2011 a fronte, appunto, del fortissimo flusso immigratorio che arrivò sull'isola" - ha aggiunto Mannino -  .

Sullo stesso argomento

Video popolari

Il ministero batte cassa e chiede il pagamento delle cartelle del 2011, Mannino vola a Roma per salvare l'economia di Lampedusa

AgrigentoNotizie è in caricamento