rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Economia

Irsap, Gaetano Clemente nominato commissario ad acta al posto di Maria Grazia Brandara

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Nomine di commissari ad acta per l’IRSAP, l’Istituto regionale per lo sviluppo delle attività produttive. L’assessore regionale per le Attività Produttive, Mariella Lo Bello ha firmato il decreto di nomina del commissario ad acta Gaetano Clemente, funzionario direttivo interno all’Amministrazione regionale, per il compimento di tutti gli atti indifferibili e urgenti dell'Istituto Regionale per lo Sviluppo delle Attività Produttive (IRSAP). Per l’approvazione dei documenti contabili fondamentali dell’Irsap nominato commissario ad acta Angela Di Stefano, funzionario direttivo in forza agli Uffici di diretta collaborazione dell'Assessore regionale per le Attività produttive, nonché dottore commercialista ed esperto contabile.

La nomina di Gaetano Clemente - che avrà durata di tre mesi - si è resa necessaria tenuto conto che allo stato attuale l'Irsap si trova temporaneamente sprovvisto della propria Governance straordinaria, a seguito delle dimissioni rassegnate dal Commissario straordinario Maria Grazia Elena Brandara. Nelle more di ripristinare l'amministrazione dell'Irsap e in attesa dell’insediamento del nuovo Governo regionale, l’assessore Lo Bello ha nominato un commissario ad acta per il compimento di tutti gli atti indifferibili e urgenti in mancanza dei quali l'ente potrebbe subire danni, nonché, per tutti gli atti finalizzati alla tutela del patrimonio dell'Ente, inclusi quelli espressivi della rappresentanza legale e quelli ascritti agli Organi dell'Istituto.

Clemente nel suo mandato ha anche l’incarico di effettuare modifiche statutarie ritenute necessarie per il miglior funzionamento dell'Ente, individuare una sede idonea per lo svolgimento delle principali attività dell'Istituto, approvare Regolamenti strettamente necessari per il funzionamento dell'Istituto e atti di programmazione annuali e poliennali dei lavori e dei servizi, emanare atti attinenti alle procedure di reclutamento del personale ed, in generale, di provvedimenti discendenti da regolamenti dell'Istituto, adottati in favore delle aziende insediate e da insediarsi negli agglomerati industriali dell'Ente, stipulare accordi tra Pubbliche Amministrazioni finalizzati al regolare svolgimento delle attività dell'Ente.

Per l'espletamento degli incarichi di commissario di acta non è previsto alcun compenso in quanto sono considerate parte delle mansioni lavorative contrattualmente previste.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Irsap, Gaetano Clemente nominato commissario ad acta al posto di Maria Grazia Brandara

AgrigentoNotizie è in caricamento