rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Economia

Girgenti acque, "l'esercito" dei non paganti: migliaia di utenti senza contatori

Su una popolazione di 352.454 abitanti si contano solo 145.908 utenze attive

Nei 27 comuni gestiti da Girgenti acque meno della metà delle utenze sono senza contatori e non paganti. Al 31 dicembre 2016 - si legge sul quotidiano La Sicilia - su una popolazione servita del servizio idrico di 352.454 abitanti si contano 145.908 utenze attive. I dati indicano, dunque, migliaia di contatori mai installati che corrispondono a cittadini non serviti e soprattutto non paganti.

"Se c’è da precisare che, ovviamente, tra i residenti ci sono anche i bambini o i componenti dei nuclei familiari (che mediamente fanno riferimento ad uno o due contatori), - riporta il quotidiano - va precisato che le utenze rappresentano tutte le singole autorizzazioni ad utilizzare l’acqua. Significa, nello specifico, che in caso di utenze condominiali, questo dato indica tutti i singoli nuclei abitativi connessi, mentre il dato non prevede alcuna distinzione tra utenze a contatore e quelle forfettarie".

Stando ai numeri, su 27 comuni, dunque, la media è di circa 2,42 abitanti-utenti. Ma ne esistono alcuni in cui questo rapporto è praticamente raddoppiato perché gli abitanti  non si forniscono da Girgenti acque oppure sono collegati abusivamente alle reti.

"Tre in particolare sono i centri dove questo accade, - si legge ancora su La Sicilia - cioè Favara, dove il rapporto è di 4,02 residenti ogni utenza (32.654 contro 8.116); Campobello di Licata (rapporto 3,12, ovvero 2.032 utenze attive su 3.681 residenti) e, soprattutto Canicattì, che si presenta oggi come il comune agrigentino dove più alta in assoluto è il rapporto: ben 4,22 residenti ogni utenza (35.698 su 8.446)".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Girgenti acque, "l'esercito" dei non paganti: migliaia di utenti senza contatori

AgrigentoNotizie è in caricamento