Lunedì, 17 Maggio 2021
"Zabara" e Massimo De Vita
Economia

Il Gal Sicilia centro meridionale all'Expo 2015

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

E’ stata una giornata piena di consensi quella vissuta ieri ad Expo Milano 2015 dal Gal Sicilia Centro meridionale. Centinaia i visitatori che hanno assistito agli eventi proposti dal Gruppo di Azione locale, che rappresenta 10 comuni della provincia di Agrigento: Canicattì, Camastra, Castrofilippo, Campobello di Licata, Grotte, Licata, Naro, Palma di Montechiaro, Ravanusa e Racalmuto. L’esordio all’ “Esposizione Universale” è stato caratterizzato da incontri, momenti culturali, musicali e teatrali.

Ospiti, il professore Giuseppe Camilleri, Presidente del Club la Saracinesca Aperta di Naro, Vincenzo Di Piazza, Presidente del consorzio Igp Uva Italia di Canicattì, Vania Pistolozzi, direttore commerciale dell’azienda Milazzo vini di Campobello di Licata.

Gli ospiti, sul palco di Expo, hanno  discusso di sviluppo del territorio, cercando di fare conoscere ai presenti, i progetti ed i programmi di questo vasto territorio dell’agrigentino. La tradizione musicale della Sicilia e della provincia di Agrigento in particolare è stata rappresentata dalla partecipazione del cantastorie Tano Avanzato, dalla stupenda voce di Ermina Terranova e del gruppo “Zabara”,  ormai da tempo inseriti nel circuito dei teatri milanesi. Ieri, con Avanzato e gli Zabara, presente sul palco anche il direttore del teatro Officina di Milano   Massimo De Vita. Insieme, hanno esaltato in maniera commovente la figura di Giuseppe Tomasi di Lampedusa.

L’originalità di Salvatore Nocera Bracco, successivamente ha concluso in maniera trascinante questa prima giornata di incontri al Cluster Bio Mediterraneo. “Io Siciliano Sono, anzi di Naro” il concerto- teatro che ha suscitato l’interesse del pubblico con il sostegno di Angelo Sanfilippo alla fisarmonica, Osvaldo Rizzo alla chitarra, collaborato dall’artista figurativo Fabio Brancato. Sul palco per questo evento incentrato sulla città di Naro, anche il sindaco Calogero Cremona. Lo spettacolo di Nocera Bracco, ha saputo trasportare, coinvolgere, ma soprattutto far riflettere su temi importanti come : emigrazione, lavoro, crisi economica, culturale e sociale. Ma ha parlato seppur in maniera ironica di Mafia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Gal Sicilia centro meridionale all'Expo 2015

AgrigentoNotizie è in caricamento