rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Economia

Forum economico italo-libico, Alfano: "Scelta Agrigento perché è la città della pace"

Il ministro degli Affari Esteri: "Vogliamo porre le basi per far riavvicinare gli imprenditori italiani in Libia e gli imprenditori libici con l'Italia"

"Agrigento è stata scelta, come sede del primo forum economico italo-libico, al di là dello ius soli mio personale, perché credo che la città del tempio della Concordia, la città della pace, la città che guarda direttamente a questo mare, la città che è il capoluogo della provincia di Lampedusa, deve essere la capitale del Mediterraneo sul tema della pace. Pace che non passa solo per il dialogo politico, ma anche per il dialogo economico". Lo ha detto il ministro degli Affari esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, durante la presentazione, in Prefettura ad Agrigento, del primo Forum economico italo-libico che si terrà domani dalle 10,30 alle 16.

Presentato il primo forum economico italo-libico

"L'idea è nata pochi mesi fa durante un mio incontro in Libia. Sarà presente qui, ad Agrigento, - ha spiegato Alfano - il vice presidente del Consiglio presidenziale libico. Nonostante tutte le difficoltà, la capitale libica è una città viva dove c'è tanta domanda di imprese italiane e dunque l'obiettivo del forum è quello di avviare una riflessione approfondita, condivisa con il settore privato, sulle prospettive che si apriranno nel mercato libico per le imprese italiane, una volta ristabilite le necessarie condizioni di sicurezza, nonché sul futuro posizionamento del sistema economico italiano in Libia". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forum economico italo-libico, Alfano: "Scelta Agrigento perché è la città della pace"

AgrigentoNotizie è in caricamento