“Yes I start up", Confimpresa Euromed a confronto con gli studenti

Il workshop è stato indirizzato agli alunni dell'istituto tecnico commerciale "Foderà"

Su iniziativa di Confimpresa Euromed, presso l’aula verde dell’Itc Foderà di Agrigento si è svolto il workshop del progetto “Yes I start up – Formazione per l’avvio d’impresa”, finanziato nell'ambito di Garanzia Giovani, misura 7.1 rivolto ai giovani Neet (not in education, employment or training) iscritti a questo programma.

Dopo i saluti della docente Angioletta Turturici, delegata dalla dirigente che ha relazionato sulle motivazioni e l’interesse della scuola a sviluppare il progetto, ha aperto i lavori Alessio Lattuca presidente di Confimpresa Euromed  il quale ha ringraziato i giovani presenti e soprattutto i giovani diplomati negli anni pregressi che su invito dell’organizzazione hanno partecipato numerosi. Ha illustrato il progetto "Yes I start up", realizzato dall'ente nazionale per microcredito a seguito di un accordo istituzionale con Anpal (Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro) con lo scopo di formare ed accompagnare all’autoimpiego e all’autoimprenditorialità i giovani Neet attraverso la definizione di un percorso formativo e di accompagnamento mirato. Si tratta – ha continuato – di una misura dell’UE destinata all’inclusione sociale e in quanto tale di solidarietà. Una occasione imperdibile per avviare progetti in svariati settori, di una vera e propria strategia che ha il fine di promuovere e accelerare progetti imprenditoriali e professionali: turismo, accoglienza, ospitalità, intrattenimento, agro business, commercio, servizi. Ma anche nell’ambito delle tecnologie e dei business del settore “digitale”.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Successivamente, ha preso la parola Valentina Lupo - responsabile per la Sicilia dell’ente nazionale del microcredito - la quale ha ringraziato la scuola per l’attenzione riservata al progetto ha offerto la propria esperienza e disponibilità ad assicurare accompagnamento ai giovani ed ha spiegato ai presenti le modalità con cui Confimpresa Euromed, ente attuatore  assisterà i giovani interessati mediante un percorso  di incubazione e accompagnamento. In sostanza, un servizio diretto ai giovani  per fruire delle opportunità offerte dal progetto e di crescita culturale che Confimpresa Euromed ha programmato di assicurare, attraverso lo staff, diretto ai giovani  per fruire delle opportunità offerte dal progetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: calano i contagi, ma ci sono Comuni dove si registra un'impennata

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

  • Coronavirus: boom di contagi in città (+7), Licata (+7) e Canicattì (+10), positivi alunni, docente e operatore: scuole chiuse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento