menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

Scuole più sicure e tecnologiche: in arrivo oltre un milione di euro dalla Regione

Sono 20 gli istituti in provincia che saranno oggetto di interventi di edilizia leggera per un totale di 869mila euro, mentre sono 25 quelli che riceveranno risorse per l'acquisto di attrezzature digitali, per un valore di 459mila euro

Scuole più sicure e tecnologiche: la Regione Siciliana investe quasi 26 milioni e mezzo di euro in tutta l'Isola e un milione e mezzo solo in provincia di Agrigento. Le risorse serviranno per l'acquisto e l'installazione di attrezzature digitali (compreso il traffico dati) e per la riqualificazione degli ambienti scolastici, soprattutto per garantire il distanziamento individuale.

"Abbiamo dato attuazione pratica a quanto previsto dalla Finanziaria 2020 a sostegno delle istituzioni scolasti che – afferma l’assessore regionale all’Istruzione Roberto Lagalla – confermando l'impegno del governo Musumeci per il potenziamento della dotazione informatica a supporto della didattica a distanza e per il miglioramento e la riqualificazione degli ambienti per la ripresa delle attività didattiche in presenza. Con la imminente erogazione di queste risorse intendiamo anche favorire l'acquisto, da parte delle scuole, dei dispositivi di protezione Ffp2 per i docenti di sostegno in ogni ordine di scuola e per gli insegnanti dell'infanzia, ma anche delle attrezzature di filtraggio dell'aria per l'utilizzo nei locali meno areati".

Nel dettaglio, sono 20 le scuole in provincia che saranno oggetto di interventi di edilizia leggera per un totatle di 869mila euro, mentre sono 25 gli istituti che riceveranno risorse per l'acquisto di attrezzature digitali, per un valore di 459mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento