rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Economia Licata

"Nel cuore del Sud": 1,5 milioni di euro per recuperare gli antichi mestieri che rischiano di scomparire

Il bando, di Fondazione con il Sud ed Enel, prevede fondi specifici per favorire l’inserimento sociale e lavorativo di persone con fragilità o a rischio di marginalità, devianza e disagio sociale facendo leva sulle vocazioni e sulle eccellenze locali attraverso il recupero di alcune storiche professioni

Ci sarà tempo fino alle ore 13 del 13 dicembre per presentare domanda ed accedere ai fondi messi a disposizione con il progetto “Nel cuore del Sud”.

Il bando è firmato da Enel Cuore Onlus e Fondazione con il Sud che si sono uniti per favorire l’inserimento sociale e il recupero dei mestieri tradizionali. “

Un’iniziativa, che prevede uno stanziamento di 1,5 milioni di euro, che si rivolge soprattutto a persone con fragilità o a rischio di marginalità, devianza e disagio sociale, facendo leva sulle vocazioni e sulle eccellenze locali attraverso il recupero di mestieri tradizionali a rischio scomparsa.

A ricordare ai cittadini che il bando scade il 13 dicembre è stato l’”Ufficio Europa” del Comune di Licata.

 Gli interventi dovranno insistere in comuni inclusi nelle “aree interne” delle regioni del Sud Italia (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia) e le proposte progettuali dovranno intervenire nei seguenti ambiti: artigianato, turismo, agricoltura, enogastronomia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Nel cuore del Sud": 1,5 milioni di euro per recuperare gli antichi mestieri che rischiano di scomparire

AgrigentoNotizie è in caricamento