menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

Gal Sicilia Centro Meridionale: 2 milioni di euro per valorizzare 13 comuni

Si potranno utilizzare le risorse per la realizzazione degli Itinerari tematici integrati, con la relativa segnaletica, arredi con la promozione attraverso una piattaforma informatica e delle brochure comunicative e le Oasi dell’accoglienza

Gal Sicilia Centro Meridionale, al lavoro per valorizzare il patrimonio culturale di ben 13 comuni della nostra provincia. 

L'argomento è stato discusso nei giorni scorsi durante un incontro in videoconferenza alla presenza dei primi cittadini di Camastra, Comitini, Castrofilippo, Campobello di Licata, Canicattì, Grotte, Lampedusa e Linosa, Licata, Naro, Racalmuto e Ravanusa. In particolare, un progetto in fase di pubblicazione e che sarà finanziato dalla Misura 7.5 prevederà 
due milioni di euro per la realizzazione di Centri museali multimediali per la valorizzazione del patrimonio culturale materiale e immateriale rurale del territorio del Gal, dei prodotti tipici locali e delle risorse umane, nonché un’ area espositiva con una mostra di pittura permanente dedicata ai magistrati vittime della mafia: Scaglione, Costa, Terranova, Chinnici, Saetta, Livatino, Ciaccio Montalto, Giacomelli, Falcone, Morvillo, Borsellino, da realizzare a Canicattì a Palazzo Stella dove si trova la sede del Gal.

A questo si aggiungono interventi per la realizzazione degli Itinerari tematici integrati, con la relativa segnaletica, arredi con la promozione attraverso una piattaforma informatica e delle brochure comunicative e le Oasi dell’accoglienza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento