rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Economia

Danni alle produzioni agricole a causa della siccità? Ecco cosa occorre fare

Secondo quanto è stato indicato dal dirigente generale dell'assessorato regionale all'Agricoltura, è necessario produrre una segnalazione

"L'andamento meteorologico dell'estate ancora in corso è stato particolarmente anomalo, caratterizzato da una piovosità pressocché nulla da aprile ad oggi e con una temperatura medio alta molto elevata, con massime ben oltre i 40 gradi per molti giorni consecutivi, causando notevoli danni alle produzioni agricole". Lo scrive, indirizzandolo a tutte le imprese agricole, il dirigente generale, Gaetano Cimò, dell'assessorato regionale all'Agricoltura. Di fatto si tratta di una sorta di risposta a quanti, anche nell'Agrigentino, cominciando da Grotte, hanno già inoltrato richiesta di calamità naturale. 

Siccità, il sindaco di Grotte chiede lo stato di calamità 

"Per orientare ed agevolare gli accertamenti degli uffici territoriali - prosegue il dirigente regionale - ed arrivare alla necessaria delimitazione, si avvisano ed invitano tutti coloro che hanno avuto danni alle produzioni agricole a far pervenire una segnalazione, contenente i dati del comunicante, l'ubicazione dell'azienda, le colture praticate e l'indicazione di massima dei danni subiti". 

E' naturale che si cercherà, dunque, di assicurare i benefici di legge agli agricoltori.  

Segnalazione danni alla Regione

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danni alle produzioni agricole a causa della siccità? Ecco cosa occorre fare

AgrigentoNotizie è in caricamento