rotate-mobile
La proposta

Il maltempo provoca ingenti danni nelle campagne, la Cia: "Venga proclamato lo stato di calamità"

La proposta arriva dalla presidenza regionale, che ha invitato gli ispettorati provinciali a verificare la situazione

Dopo le violente piogge e l'intenso maltempo che ha sferzato la nostra provincia dal 19 al 21 maggio scorsi, la Cia centro Sicilia chiede la proclamazione dello stato di calamità per le province di Agrigento, Caltanissetta ed Enna.

In particolare il presidente Rosalba Migliore ha invitato nel dettaglio gli ispettorati provinciali affinché "Si adoperano per la delimitazione delle zone danneggiate dalla calamità naturale ed attivare tutti gli strumenti necessari perché possa essere chiesto l’accertamento dei danni e il riconoscimento e la dichiarazione dello stato di calamità naturale”

La situazione, secondo Migliore è estremamente grave ovunque, con oggi scarse possibilità di recupero del prodotto. "Ciò significa - dice - una gran perdita economica per il settore, già in crisi, e di riflesso un duro colpo per l’intera categoria e soprattutto per l’economia di tutto il territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il maltempo provoca ingenti danni nelle campagne, la Cia: "Venga proclamato lo stato di calamità"

AgrigentoNotizie è in caricamento