Sabato, 24 Luglio 2021
Economia

Covid-19 ed economia in ginocchio, Confcommercio: "Occorrono indennizzi adeguati"

Il presidente Alfonso Valenza: "La pandemia ha messo, ancora una volta, a dura prova le piccole e medie imprese della città"

Alfonso Valenza

Confcommercio Agrigento, attraverso il presidente Alfonso Valenza, chiede "indennizzi adeguati per le imprese e moratorie fiscali e creditizie". Ma chiede anche "più coesione tra associati, rappresentanti politici e istituzionale soprattutto a livello locale". L'aggravarsi della crisi finanziaria - determinata dalla pandemia e da nuovi lockdown - pesano, infatti, come un macigno su un'economia, quella Agrigentina, già provata dalla crisi. Ne risentono i consumi e crescono i rischi. "Preoccupa, inoltre, la stretta del credito imposta dalle nuove regole dell'Unione europea - scrive Valenza - . Occorre una reazione piu' forte subito".

"L’avvicinarsi delle festività natalizie, da sempre motivo di rilancio per le attività economiche, genera incertezza per il calo dei consumi, scesi ad ottobre, secondo 'indice congiunturale' calcolato dall'associazione dell'8,1% rispetto allo stesso mese del 2019 - spiega il presidente di Confcommercio - . Il rallentamento registrato ha interessato in misura più immediata e significativa la filiera del turismo, servizi ricreativi (-73,2%), alberghi (-60%), bar e ristoranti (-38%). Buone notizie non sono attese neanche per l'immediato futuro. La previsione per il 2021 è nera per tutti e la chiusura — conclude Valenza — potrebbe interessare fino a un terzo delle imprese del terziario. Sono numeri che devono far riflettere chi ci governa”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19 ed economia in ginocchio, Confcommercio: "Occorrono indennizzi adeguati"

AgrigentoNotizie è in caricamento