Agricoltura in crisi per il Coronavirus, appello di sindaci e consiglieri comunali: "Serve piano di rilancio"

Lettera aperta all'assessore regionale: "Bloccare i canoni irrigui emessi dal consorzio di Bonifica AG3"

"L'emergenza causata da Covid 19 oltre alle pesanti e dolorose perdite in termini di vite umane ha colpito tutti i comparti dell'economia e tra essi, pesantemente, anche il settore agricolo risultando difficile, ad oggi, calcolarne con precisione i danni. Nei prossimi mesi gli stessi agricoltori saranno costretti a confrontarsi con un mercato incerto e difficile, dovendo, però, continuare ugualmente a sostenere tutti i costi necessari per mandare avanti la propria produzione". L'appello, indirizzato ai componenti dei consigli comunali della provincia e ai rispettivi presidenti è dei consiglieri comunali di Bivona Antonio Chiaramonte, Salvatore Marrone e Carola Calafiore.

"Si ritiene, pertanto, necessaria - aggiungono - l'adozione di alcuni provvedimenti tesi, quanto meno, a venire incontro alle esigenze e difficoltà degli agricoltori agrigentini sgravandoli, in questa pesante congiuntura, almeno dai pagamenti dei ruoli e dell’aumento dell’acqua per uso irriguo, disposti dal Consorzio di Bonifica ex Agrigento 3".

La richiesta, finale, quindi è quella di "votare un punto all’ordine del giorno indirizzato al presidente della Regione Sicilia Musumeci, affinché con apposito provvedimento si proceda a ritirare e/annullare i ruoli già emessi, azzerare le differenze a saldo fino al 2016, annullare l’aumento di 4 centesimi del costo dell’acqua per gli anni 2017 e 2018, azzerare l’aumento del beneficio irriguo e sospendere i canoni irrigui e i pagamenti del sotteso relativi all'anno 2020".

Appello di dieci sindaci all'assessore Bandiera

Dieci sindaci della provincia di Agrigento, intanto, scrivono all'assessore regionale all'Agricoltura, Edy Bandiera. Si tratta dei primi cittadini di Alessandria, Bivona, Burgio, Calamonaci, Cianciana, Lucca Sicula, Menfi, Ribera, Sciacca e Villafranca Sicula.  

"Prendiamo atto con piacere - scrivono - che nella manovra finanziaria regionale per il 2020 approntata per l'emergenza e per attivare misure di contrasto agli effetti economici negativi del coronavirus in Sicilia, presentata ieri all’Assemblea regionale siciliana, per l’avvio dell’iter di approvazione, sono presenti primi interventi per il settore agricolo. L’ aver inserito in finanziaria all’art. 6, in particolare, la sospensione dei versamenti, che scadono nel periodo compreso tra l’8 marzo 2020 e il 31 ottobre 2020 relativi ai ruoli istituzionali ed irrigui emessi dal consorzio di Bonifica della Sicilia relativi al triennio 2017/2019 fino al 30 novembre 2020, rappresenta un primo passo importante e una risposta immediata a quanto le abbiamo rappresentato nelle scorse settimane circa le preoccupazioni che come Amministrazioni raccoglievamo dai nostri agricoltori, a cominciare in primis dal problema dei canoni irrigui emessi dal consorzio di Bonifica AG3".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I sindaci, nell’esprimere soddisfazione "per l’aver tenuto in considerazione le istanze dei nostri agricoltori per la sospensione immediata dei ruoli emessi dal consorzio di bonifica per il triennio 2017/2019 e della sospensione dell’emissione della bollettazione per l'anno corrente, Le chiedono una riunione operativa per proporre e programmare ulteriori misure a sostegno delle imprese agricole".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento