rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Economia

Istruzione, in arrivo fondi per le scuole agrigentine contro la dispersione

Tutte riceveranno 28mila euro in totale per le classi dalla prima alla terza

Contrasto alla dispersione scolastica e alla cosiddetta "povertà educativa", in arrivo fondi per le scuole di 3 comuni della provincia di Agrigento. Le somme sono state stanziate su base regionale e annunciate questa mattina nel corso di una conferenza stampa a palazzo Orlèans dal presidente Nello Musumeci e dall'assessore all'Istruzione Roberto Lagalla.

"Abbiamo speso circa 120 milioni di euro nella lotta alla dispersione scolastica e alla povertà educativa  –  ha detto il governatore - e stiamo lavorando per riproporre le iniziative che hanno consentito risultati significativi, come il tempo pieno per la scuola elementare, il recupero dei ritardi nell'apprendimento, laboratori formativi, tirocini e apprendistato. Partivamo da un tasso di dispersione scolastica del 24,3% e oggi siamo al 19,4 per cento, un risultato veramente importante frutto di un lavoro di rete che ha funzionato. Questa drastica riduzione, però, non basta. Non siamo ancora soddisfatti né appagati. Vogliamo fare molto di più ed è per questo che già oggi abbiamo presentato il programma per il 2022".

In provincia interessate dal provvedimento saranno l'istituto comprensivo "Verga" di Canicattì, l'istituto "Panepinto" di Santo Stefano Quisquina, e l'ic "Sciascia" di Racalmuto. Tutte riceveranno 28mila euro per le classi dalla prima alla terza. Inserita nella tabella, ma senza importi stanziati, anche il secondo circolo di Sciacca

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Istruzione, in arrivo fondi per le scuole agrigentine contro la dispersione

AgrigentoNotizie è in caricamento