rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Economia

Contributi Psr Sicilia, aziende agrigentine fanno ricorso: assessorato condannato

Il Tar ha anche disposto il pagamento delle spese legali e nominato un commissario per dare esecuzione alla sentenza

Fondi Psr Sicilia, il Tar commissaria l'assessorato regionale all'Agricoltura dopo il ricorso di sei ditte agrigentine. Gli imprenditori, con il patrocinio degli avvocati Girolamo Rubino e Calogero Marino, avevano impugnato i provvedimenti con i quali l’assessorato regionale Agricoltura, Sviluppo rurale e Pesca mediterranea aveva inserito le domande di partecipazione dalle medesime presentate (tutte inizialmente ammesse nella graduatoria provvisoria) nell’elenco delle istanze non ammissibili.

Il Tar Palermo, ha ritenuto fondate le tesi difensive, avevano contestato sia il difetto di istruttoria e di motivazione dei provvedimenti impugnati sia l’adozione dei medesimi da parte del dirigente del servizio 8 del dipartimento sviluppo rurale e territoriale dell’assessorato regionale dell’Agricoltura in luogo del competente dirigente generale del medesimo dipartimento, aveva accolto il ricorso proposto dalle sei ditte agrigentine e annullato i provvedimenti impugnati. L'assessorato era stato condannato al pagamento delle spese processuali.

I fondi però non erano mai arrivati, così le ditte, con la difesa degli avvocati Girolamo Rubino e Carmelinda Gattuso, hanno chiesto l'esecuzione della sentenza precedentemente al Tar Palermo, con condanna dell’Assessorato anche al pagamento di una penalità di mora. Anche questa volta i giudici hanno dato ragione agli imprenditori. Se le somme non dovessero essere corrisposte sarà nominato un commissario ad acta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contributi Psr Sicilia, aziende agrigentine fanno ricorso: assessorato condannato

AgrigentoNotizie è in caricamento