Contributi a fondo perduto alle microimprese artigiane, c'è l'avviso pubblico

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

E' pubblicato sul sito internet istituzionale del Libero Consorzio Comunale di Agrigento (sez. “In evidenza”) l'avviso pubblico per la concessione, da parte della Regione Siciliana, di contributi a fondo perduto alle microimprese artigiane, commerciali, industriali e di servizi. Si tratta di interventi previsti dalla Legge Regionale n. 9 del 12 maggio 2020, che prevede sovvenzioni dirette per assicurare la tenuta del tessuto produttivo colpito dall’epidemia “COVID-19”, in particolare per rendere disponibile la liquidità necessaria a sostenere la riduzione di fatturato durante il lockdown.  La concessione di questi contributi (cosiddetto “Bonus Sicilia”) va inquadrata all'interno della strategia del P.O. FESR 2014-2020. L'ammontare complessivo della dotazione finanziaria è di 125.000.000,00 di euro, di cui oltre 10.800.000,00 euro per le microimprese della provincia di Agrigento. 
    E' già possibile, e fino alle ore 23:59 del 4 ottobre 2020, è possibile procedere alla compilazione della istanza collegandosi all’indirizzo:  https://siciliapei.regione.sicilia.it,  mentre dalle ore 9.00 del 5 ottobre 2020 alle ore 23:59 del 9 ottobre 2020 sarà possibile procedere all’invio dell’istanza, che determina l’ordine cronologico di presentazione. Lo sportello sarà chiuso al raggiungimento di un numero di richieste di contributo pari al 120% della dotazione finanziaria. 
    L'avviso e i relativi allegati al link: 
https://www.provincia.agrigento.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/13335
    Sempre nella stessa sezione è possibile prendere visione degli avvisi pubblici di bandi non ancora scaduti, nell'ambito dell'azione di informazione portata avanti dal Libero Consorzio Comunale di Agrigento e rivolta ad imprese ed operatori dei vari settori produttivi sulle possibilità di accesso a contributi e fondi regionali e comunitari.
    
 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento