rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
L'intervento

Confcommercio pronta per i saldi: "Situazione economica difficile ma prevalga il senso per gli affari"

L'associazione traccia un bilancio del black friday e dello shopping natalizio: "Dopo il calo c'è stata stabilità"

"Da un monitoraggio sulle vendite di novembre, caratterizzate dalla settimana del black friday, nei negozi di moda, si è registrato un lieve calo, a livello nazionale, del 2,4% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Mentre lo shopping natalizio, appena archiviato, ha fatto registrare una discreta stabilità delle vendite che, apprestandoci alla stagione dei saldi invernali, inducono ad avere buone aspettative di vendita". Sono i dati di Confcommercio Agrigento.

"Sulle vendite di Natale – commenta Giuseppe Caruana, presidente provinciale di Confcommercio Agrigento – ha certamente influito la difficile situazione economica in cui versano tante famiglie, con l’aumento dei costi energetici, lo schizzare in alto dell’inflazione e la situazione di instabilità e incertezza che certo non hanno agevolato la propensione agli acquisti. In ogni caso si può parlare di una tenuta delle vendite. Quella che è una comprensibile prudenza da parte delle famiglie potrebbe, comunque, cedere il passo alla voglia di realizzare buoni affari in occasione dei saldi invernali che inizieranno il prossimo 2 gennaio".

"Dobbiamo essere fiduciosi – aggiunge Alfonso Valenza, presidente di FederModa-Confcommercio Agrigento – ci sono grandi aspettative sulle ricadute in termini di vendite, in quanto i saldi diventano una buona occasione per cogliere opportunità a prezzi accessibili".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confcommercio pronta per i saldi: "Situazione economica difficile ma prevalga il senso per gli affari"

AgrigentoNotizie è in caricamento