rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Economia

Musumeci riceve i vertici di Confcommercio, Picarella: "L'iter per accedere ai fondi sia più celere"

Il presidente regionale: "Abbiamo insistito per l'attuazione della fiscalità di vantaggio"

Credito alle imprese e velocizzazione dell’iter per la gestione dei fondi comunitari, utilizzo di altre risorse per garantire competitività alle aree interne, semplificazione amministrativa. Sono questi i tre principali punti tematici oggetto di confronto tra il governatore siciliano Nello Musumeci e i vertici di Confcommercio Sicilia, guidata dal presidente Francesco Picarella e dal vice presidente vicario Gianluca Manenti.

“E' necessario sottolineare la disponibilità al dialogo del Presidente Musumeci - commenta Picarella - che ha dato ampia possibilità alle proposte fatte. Priorità alla velocizzazione dell’iter sulla gestione dei fondi comunitari che possono rappresentare un valore aggiunto per la crescita territoriale. Abbiamo, quindi, insistito – continua il presidente di Confcommercio Sicilia - sull’attuazione della fiscalità di vantaggio per le zone montane oltre alla necessità di individuare al più presto possibile le zone economiche speciali, cosiddette Zes. Le attività economiche imprenditoriali già operative o quelle che si insedieranno nelle suddette zone potranno beneficiare di speciali condizioni in relazione alla natura degli investimenti e delle attività realizzate”.

Picarella ha inoltre sollecitato la giunta regionale affinché garantisca procedimenti amministrativi più veloci ed efficienti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musumeci riceve i vertici di Confcommercio, Picarella: "L'iter per accedere ai fondi sia più celere"

AgrigentoNotizie è in caricamento