Mercoledì, 16 Giugno 2021
Economia

Concessioni edilizie, il Comune di Agrigento incassa 236mila euro in 4 mesi

Trend positivo: +30% rispetto al 2019 e +80% rispetto al 2020. Il sindaco Miccichè e l'assessore Principato: "Risultati da consolidare grazie a 75 tecnici esterni"

(foto archivio)

Un aumento del 30% rispetto al 2019 e dell'80% rispetto al 2020. È questa, in estrema sintesi, il risultato registrato nei primi quattro mesi del 2021 per le riscossioni derivanti dalle concessioni edilizie in sanatoria.

"Un trend positivo – commentano il sindaco Francesco Miccichè e l’assessore all'Edilizia Gerlando Principato – che ha permesso al Comune di incassare da gennaio a aprile 2021 quasi 236 mila euro". 

Principato parla di una "ricucitura del rapporto tra dipendenti e Comune. Un mancato chiarimento, quello con i dipendenti, – spiega l'assessore Gerlando Principato – che nel 2020 ha probabilmente determinato un rallentamento delle pratiche da evadere. Dalle circa 400 pratiche del 2019, infatti, si è passati a meno di 100 nel 2020. Questo trend negativo ci ha preoccupato e da subito si è cercato di addivenire alla risoluzione della controversia con i dipendenti che, alla fine, hanno accettato la proposta transattiva del Comune di Agrigento".

Risultati che saranno consolidati, secondo Principato, grazie all’impatto che verrà dato dai 75 tecnici esterni (geometri, agronomi, architetti e ingegneri), che hanno aderito al progetto, ai quali alla firma del disciplinare di incarico, verranno assegnate dal Comune di Agrigento, le pratiche di sanatoria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concessioni edilizie, il Comune di Agrigento incassa 236mila euro in 4 mesi

AgrigentoNotizie è in caricamento