Assegno familiare per chi ha almeno tre figli minori, ecco il bando

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Il Sindaco Giuseppe Galanti e l'Assessore ai Servizi Sociali Calogero Scrimali rendono noto che possono essere presentate le istanze per la concessione dell'Assegno ai Nuclei Familiari con almeno tre figli minori per l’anno 2021.

Il nucleo familiare del richiedente deve essere composto da almeno un genitore e tre figli minori di anni 18 che siano figli propri e sui quali esercita la potestà genitoriale. Ai figli del richiedente sono equiparati i figli del coniuge, nonché i minori ricevuti in affidamento preadottivo. Il genitore e i tre minori devono fare parte della stessa famiglia anagrafica. Questo requisito non si considera soddisfatto se alcuno dei tre figli minori, quantunque risultante nella famiglia anagrafica del richiedente, sia in affidamento presso terzi ai sensi dell'art. 2 della Legge n o 184/83.

Per potere accedere al contributo, il nucleo familiare nel quale convivono tre o più figli minori che siano figli della persona richiedente, del coniuge o ricevuti in affidamento preadottivo, deve essere composto da cittadini italiani e dell'Unione Europea residenti, da cittadini di paesi terzi che siano soggiornanti di lungo periodo nonché dai familiari non aventi la cittadinanza di uno stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, da cittadini stranieri in possesso dello status di rifugiato politico o di protezione sussidiaria, da apolidi e da cittadini lavoratori Algerini, Marocchini, Tunisini, Turchi in forza degli Accordi Euro -  Mediterranei.

L'importo dell'assegno mensile da corrispondere agli aventi diritto è pari ad € 145,14 per complessivi € 1.886,82 da corrispondere in due soluzioni con cadenza semestrale posticipata.

Per l'anno 2021, il valore dell'ISEE da non superare è pari a € 8.788,99, con riferimento ai nuclei familiari composti da cinque persone, mentre peri nuclei familiari con diversa Per l'attestazione ISEE, l'anno di riferimento deve essere il 2021.

Il diritto all'assegno cessa dal 10 gennaio dell'anno nel quale viene a mancare il requisito del valore dell'ISEE o dal primo giorno del mese successivo a quello in cui viene meno la presenza del minore (ad esempio: perché viene iscritto in una scheda anagrafica diversa da quella del richiedente, perché diventato maggiorenne o perché è stato affidato a terzi).

Per avere diritto al beneficio è necessario essere residenti nel Comune di Licata e presentare domanda all'Ufficio protocollo del Comune utilizzando l'apposito modulo e allegando la documentazione richiesta, entro e non oltre il 31.01.2022.

Per ulteriori informazioni rivolgersi all'Ufficio Assistenza di via Marianello, nei giorni lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9,30 alle ore 12,00.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento