rotate-mobile
Economia

Nuovo codice degli appalti, gli architetti non apprezzano: "Pronti a scendere in piazza”

Lo dice in una nota il presidente provinciale, Rino Lamendola. Intanto scontro a distanza tra Salvini e Barbagallo

Gli architetti agrigentini prendono una netta posizione contro il nuovo Codice degli appalti approvato dal Consiglio dei Ministri e redatto, precedentemente dal governo Draghi.

"Con il nuovo codice - dicono in una nota - scompare la centralità del progetto nei processi di trasformazione del territorio; vengono fortemente ridimensionati strumenti indispensabili per promuovere la qualità del progetto, come i concorsi di progettazione; viene ulteriormente chiuso il mercato dei lavori pubblici alle strutture professionali medio piccole e ai professionisti di talento; vengono calpestati i diritti dei liberi professionisti e vengono rilanciate procedure stantie, come l’appalto integrato, che relegano il progetto ad un ruolo del tutto marginale nell’esecuzione delle opere pubbliche".

L’Ordine degli Architetti di Agrigento si dichiara "pronto a scendere in piazza per contestare una riforma del Codice che segnerebbe un passo indietro di quasi trent’anni, unitamente agli altri Ordini Italiani" e annuncia che "scriverà nei prossimi giorni una lettera aperta al presidente del Consiglio Meloni e al ministro al ramo Salvini, affinché il testo del provvedimento, che deve essere ancora sottoposto al parere delle commissioni parlamentari, venga modificato, in 'zona Cesarini', per recepire gli emendamenti proposti dalla Rete delle professioni tecniche".

La vicenda scalda anche il confronto politico. Ad intevenire da Lampedusa in risposta alle dichiarazioni dei giorni scorsi del deputato siciliano Anthony Barbagallo ("La mafia ringrazia di fronte alla nuova riforma del codice degli appalti approvata dal governo Meloni") è stato il ministro Matteo Salvini: "La mafia ringrazia? Ma scherziamo….". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo codice degli appalti, gli architetti non apprezzano: "Pronti a scendere in piazza”

AgrigentoNotizie è in caricamento