menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mimmo Randisi e Piero Giglione

Mimmo Randisi e Piero Giglione

Cna: "Ben cento nuovi artigiani iscritti nel 2016"

Il dato viene reso noto da Piero Giglione e Mimmo Randisi che salutano con soddisfazione "la crescita delle imprese dell'Agrigentino nel terzo semestre dell'anno in corso"

Piero Giglione e Mimmo Randisi, segretario e presidente provinciale della Cna di Agrigento, intervengono sulla crescita delle imprese agrigentine fatta registrare tra luglio e settembre.

“C’è voglia di reagire, di lottare e di lavorare. Ecco perché il tessuto economico del nostro territorio, seppur alle prese con una crisi congiunturale ancora viva, riesce – scrive la Cna persino, ad arricchirsi di nuove attività produttive”.

“Emerge un saldo attivo di 165 attività – aggiungono  Giglione e Randisi – che certifica una marcata vitalità che nelle altre aree della Sicilia non si riscontra. E questo non può che inorgoglirci, perché significa che la serietà, la competenza e le forme organizzate pagano e producono frutti. Queste sono connotazioni che contraddistinguono la Cna e francamente  il dato pubblicato non ci coglie di sorpresa, dal momento che, al nostro interno, abbiamo registrato oltre 100 nuovi associati nell’ultimo anno e, attraverso i nostri uffici e il personale qualificato in servizio presso la sede centrale e quelle territoriali, abbiamo anche assistito un considerevole numero di giovani e meno giovani che hanno deciso di avviare una propria iniziativa imprenditoriale”. “Noi, partendo da questa confortante notizia, lanciamo – aggiungono Giglione e Randisi - un nuovo appello alle istituzioni locali, le quali hanno la responsabilità di governare il territorio e quindi il compito di assumere decisione e di fare scelte. Si incoraggino e sostengano le iniziative dell’artigianato e dell’impresa”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento