Viabilità delle aree interne, si lavora ad un tavolo comune

L'idea è stata lanciata dalla Cisl Agrigento - Caltanissetta - Enna, durante il convegno “Infrastrutture e mobilità nelle aree interne del Centro Sicilia"

"Un coordinamento tra sindaci, associazioni datoriali e organizzazioni sindacali sul tema della viabilità". E' questa la proposta della Cisl Agrigento - Caltanissetta - Enna, scaturita durante il convegno “Infrastrutture e mobilità nelle aree interne del Centro Sicilia: sbloccare le opere per creare lavoro” svoltosi ad Agrigento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco di Agrigento, Calogero Firetto ha evidenziato come il dibattito nazionale sulle infrastrutture sia incentrato su cosa manca al nord e su cosa fare per potenziare quelle aree già ampiamente sviluppate. "Il problema infrastrutturale in Sicilia - ha rimarcato Firetto - è uscito da radar del pubblico confronto. Come sindaco non mi sono mai rassegnato ho fatto e continuo a fare le mie battaglie. Anche Agrigento sconta problemi non indifferenti e sono acuiti da una crescita dell'utenza che merita la dovuta attenzione. Il problema del viadotto Akragas è in risoluzione ma serve molto altro. Per questo plaudo all'inziaitiva di un sindacato illumunato come la Cisl che ci consente di varare e irrobustire forme di collaborazione con vari soggetti per dar maggior forza alle nostre richieste".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Agrigento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Il crack del gruppo Pelonero, Patronaggio: "Così la famiglia ha fatto sparire milioni di euro da un’azienda all’altra"

  • Operazione "Malebranche", colpito il gruppo Pelonero: 13 misure cautelari

  • Primo caso di Covid a San Giovanni Gemini: è uno studente che è stato in Lombardia

  • "Società aperte con capitale irrisorio, impennata con volume di affari milionario e tracollo pilotato": ecco il sistema "Pelonero"

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento