Centri Commerciali Naturali, ancora poche settimane per accedere ai fondi regionali

I contributi serviranno per la realizzazione di progetti volti alla riqualificazione ambientale...

Le risorse pubbliche, previste per la creazione dei Centri Commerciali Naturali ammontanti a poco più di 19 milioni di euro, potranno consentire alle imprese aderenti ai "CCN" di accedere ad un contributo in conto capitale nella misura massima del 50 percento della spesa ammissibile (per un importo non superiore a 25 mila euro) per la realizzazione di progetti volti alla riqualificazione ambientale delle vetrine, dell'immagine e dei prospetti, agli acquisti di arredi e attrezzature, all’acquisto di macchinari ed impianti ma anche alla realizzazione di un sito web e alla messa in rete delle imprese consorziate, ad interventi di fidelizzazione della clientela, alla realizzazione di un marchio comune ed alle relative attività promozionali.

“L’Ibla Center Store (questo il nome del Centro Commerciale Naturale di Ravanusa) – dice, soddisfatto, Angelo Monterosso, assessore allo Sviluppo Economico della giunta guidata dal sindaco Savarino – è uno dei 15 consorzi che sono riusciti ad ottenere l’accreditamento regionale in provincia di Agrigento; per questo risultato è doveroso fare un plauso, in primo luogo, agli imprenditori che, guidati dal presidente Carmelo Sazio, hanno saputo superare, per la prima volta nel nostro territorio, le logiche individualistiche dominanti, unendosi in consorzio e, in secondo luogo, all’intero Consiglio Comunale che, formato dai gruppi di maggioranza e minoranza, ha votato all’unanimità la relativa delibera, dando l’avvio al progetto”.

“Spero che le nostre imprese dei vari comparti (artigianale, commerciale, di servizi, ecc.) – ha continuato l’assessore – si organizzino adeguatamente e non si lascino sfuggire questa occasione che rappresenta certamente una opportunità di crescita per un territorio messo a dura prova dalla perdurante crisi economica.
Ci sono poco meno di due mesi per la presentazione dei progetti
- ha concluso Angelo Monterosso - ma sono convinto che, anche con l’aiuto del Consorzio già costituito (cui le aziende dovranno rivolgersi per la definizione delle linee di intervento), si riusciranno a cogliere i frutti di un’attività che ha visto lavorare insieme, con un’ottima comunione di intenti, gli imprenditori, l’amministrazione ed il consiglio comunale, nel tentativo di creare uno strumento in grado di contrastare le difficili condizioni in cui versa la nostra economia”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Villaseta: giovane si toglie la vita, avviate le indagini

  • Coronavirus: muore commerciante di Canicattì, seconda vittima dopo l'anziana di Sambuca

  • Coronavirus, è di nuovo raffica di positivi a Ravanusa, Palma, Canicattì, Licata, Sciacca, Cianciana e Porto Empedocle

  • Non si fermano i contagi a Sambuca, altri nove positivi: tra questi anche un impiegato

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • Coronavirus: 17 positivi in provincia, ci sono pure 6 alunni e 2 insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento