Buoni spesa digitali, Galvano: "Con questa soluzione daremmo speranza e sostegno"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Il Consigliere comunale dell’Art. 1 Avv. Angela Galvano ritiene: “Sarebbe opportuno e doveroso, alla luce delle somme stanziate dal Governo nazionale a sostegno delle famiglie che, a causa dell’emergenza coronavirus, si stanno trovando a vivere una condizione di forte difficoltà economica e di enorme disagio, che l’Amministrazione comunale si attivasse immediatamente per adottare tutte le procedure più celeri ed efficaci per poter provvedere all’erogazione del contributo economico alimentare. Adottiamo, come hanno fatto altri Comuni (quali, ad esempio, quelli di Cesena e Torino), la soluzione dei buoni spesa digitali caricati direttamente sulla tessera sanitaria dei cittadini aventi diritto. In questo modo verrebbero snellite al massimo le procedure burocratiche, evitando la distribuzione dei buoni cartacei e, soprattutto, i cittadini avrebbero un’immediata disponibilità economica da utilizzare presso i supermercati ed i negozi di alimentari. Con questa soluzione daremmo speranza e sostegno immediato ai nostri concittadini”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento