Economia

Riapre la Locanda sul mare di Perbellini, ecco tutte le novità

Riconfermata la gran parte del personale dello scorso anno, composto da addetti di sala e di cucina, del posto e di Verona

Dopo il bilancio più che positivo dello scorso anno, Giancarlo Perbellini è sceso in Sicilia per riaprire la sua Locanda sul mare a Bovo Marina, in provincia di Agrigento. Immerso in un contesto paesaggistico di grande bellezza, con la Riserva Naturale di Torre Salsa alle spalle e la Valle dei Templi a pochi chilometri, il locale, divenuto già punto di riferimento per i siciliani e non solo,accoglierà nuovamente il pubblico da domani sera a cena nell'ampio plateatico esterno, un dehors che lambisce la spiaggia. Lo chef quest’anno non poteva non riservare qualche ulteriore novità. 

A partire dall'aggiunta di un secondo menù degustazione, Un giro in Sicilia, dedicato ai profumi, ai sapori e alle ricette classiche della Regione rivisitate dallo chef, tra cui spiccano il Pomodoro con spuma di caponata e crema di ragusano, e l’Arancina, must della cucina del territorio, che Giancarlo Perbellini ha reinterpretato in una variante non fritta. 

Questa nuova proposta si affianca al percorso “dello chef” che include tra gli altri, la lasagna di pesce e crostacei gratinati e la Cotoletta di tonno cotta e cruda. Inoltre, per chi soffre di intolleranze alimentari, da quest'anno sarà possibile scegliere tra un ventaglio di pietanze senza latticini, glutine, carne e pesce. 

Un’evoluzione che interessa anche la carta vini, che si arricchisce di oltre una decina di nuove etichette biologiche del territorio e di una speciale selezione, uno Chardonnay (Penelope) e un Nero d’Avola (Botticino), creati in esclusiva per la Locanda dall’azienda vitivinicola agrigentina Luna Sicana guidata da Costanza Trevisan, giovane imprenditrice a vocazione biologica.

“Dopo un anno così complesso, abbiamo tutti bisogno di ritrovare un po’ di serenità e leggerezza. – dichiara lo chef – "Lo scorso anno abbiamo aperto la Locanda pensando proprio a un luogo dove le persone possano stare bene e la risposta è stata davvero molto buona e incoraggiante. Ci auguriamo che quest'anno sia lo stesso. Questo è davvero un posto magico dove rigenerarsi e godere della quiete e della bellezza del paesaggio. L'obiettivo che ci siamo posti è riuscire a dare maggiore continuità al locale, garantendo il servizio fino a fine dicembre e anticipando la riapertura a marzo nel 2022”.

Giancarlo Perbellini seguirà i primi giorni di riapertura direttamente dalla cucina a vista sul mare, per poi cedere nuovamente il timone allo chef Giacomo Vella, mentre a coordinare la sala è Stefano Sganzerla. Riconfermata anche la gran parte del personale dello scorso anno, composto da addetti di sala e di cucina, del posto e di Verona. Fino a giugno il locale sarà aperto tutti i giorni a pranzo e a cena a eccezione del mercoledì, mentre da luglio a ottobre il servizio sarà garantito 7 giorni su 7.

Oltre a gustare gli ottimi piatti dello chef con in sottofondo la musica delle onde, anche quest’anno gli ospiti della Locanda avranno l'opportunità di vivere una doppia esperienza, alloggiando nelle stanze del resort Luna Minoica Suites and Apartments. La struttura ricettiva che sorge a pochi metri dalla Locanda riaprirà proprio negli stessi giorni del locale, con cui ha stretto una sinergia. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riapre la Locanda sul mare di Perbellini, ecco tutte le novità

AgrigentoNotizie è in caricamento