Sabato, 18 Settembre 2021
Economia

Bonus Sicilia aree urbane: Agrigento si piazza al penultimo posto per numero di istanze presentate

Secondo i primi dati forniti da InfoCamere all’assessorato delle attività produttive, la città dei templi ha solamente fatto meglio di Enna nella classifica regionale

Sono 4.000 le microimprese artigiane, commerciali, industriali e di servizi delle aree urbane di Agrigento, Palermo e Bagheria, Messina, Enna e Caltanissetta, Ragusa e Modica che hanno già presentato l’istanza online per accedere al Bonus Sicilia - aree urbane, il contributo a fondo perduto con cui la Regione sostiene il sistema produttivo delle aree urbane colpite dalla pandemia.

Secondo i primi dati forniti da InfoCamere all’assessorato delle attività produttive, il maggior numero di istanze sono pervenute dall’area urbana di Palermo, mentre Agrigento si piazza in penultima posizione prima di Enna. Il 60% delle istanze è stato presentato da imprese individuali, il 27% da società a responsabilità limitata mentre il 13% rappresenta altre nature giuridiche.

Sono 426 invece i codici ATECO delle istanze inseriti sulla piattaforma "Sportello incentivi", con una forte presenza di imprese di costruzione di edifici e di barbieri e parrucchiere seguiti dalla ristorazione con somministrazione e dai bar.

«Per fare delle valutazioni complessive attenderemo la chiusura del bando - commenta l’assessore alle Attività produttive Mimmo Turano - tuttavia sono molto soddisfatto dalla gestione fluida della presentazione delle istanze e dall’assistenza prestata alle imprese in caso di difficoltà. Ci sono tutte le condizioni per creare un modello di riferimento nella presentazione di domande online».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonus Sicilia aree urbane: Agrigento si piazza al penultimo posto per numero di istanze presentate

AgrigentoNotizie è in caricamento