Venerdì, 6 Agosto 2021
Economia

Coronavirus e bonus 600 euro, falsa mail dell'Inps: è una truffa

La polizia ha scoperto e denunciato un nuovo tentativo di raggiro online legato al bonus erogato dall'Istituto di Previdenza: ecco il messaggio a cui prestare attenzione

La nascita di diversi sussidi legati alla crisi provocata dall'emergenza coronavirus ha offerto ai truffatori online nuove ''strade'' per cercare di sottrarre dati sensibili e non solo ai contribuenti italiani. Uno degli ultimi tentativi di pishing, smascherato dal Commissariato di PS On Line-Italia, riguarda proprio il bonus da 600 euro erogato dall'Inps: di cosa si tratta?

Una mail con l'intestazione dell'Istituto di Previdenza Sociale, che mira a sottrarre fraudolentemente dati sensibili, con la falsa motivazione che sarebbero state trovate divergenze sui pagamenti dei contributi previdenziali.

L'invito della polizia a tutti gli utenti è quindi quello di ignorare email che propongono di cliccare su un link per ottenere il pagamento del "Bonus 600 euro", o qualsiasi forma di rimborso da parte dell’Inps.

Ricordiamo infine che per avere informazioni sulle prestazioni dell'Inps è sempre consigliabile consultare il portale dell'Istituto di Previdenza, che inoltre non invia, per motivi di sicurezza, mail con contenuti cliccabili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus e bonus 600 euro, falsa mail dell'Inps: è una truffa

AgrigentoNotizie è in caricamento