rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Gli aiuti

Caro bollette elettriche, agevolazioni per chi vive in condizioni di disagio: ecco a chi spettano

E' stato previsto uno sconto per chi è in possesso della legge 104, senza limiti di reddito, che usufruiscono dell’energia elettrica per il funzionamento di apparecchi vitali

Considerata  l’incidenza del costo della bolletta per il consumo elettrico, che  rappresenta una spesa considerevole, l’Arera: l’autorità di regolazione per energia, reti e per l’ambiente, ha predisposto alcune agevolazioni per l’anno 2022, per le persone affette da un grave disagio fisico. A renderlo noto è l'Adiconsum di Agrigento.

E' stato previsto uno sconto in bolletta che  spetta ai soggetti che sono in possesso della legge 104, senza limiti di reddito, che usufruiscono dell’energia elettrica per il funzionamento dei loro apparecchi vitali e perciò hanno bisogno di un consumo maggiore rispetto ad altri clienti.

Per poter ottenere lo sconto sulla bolletta della luce il soggetto deve dimostrare l’utilizzo di macchinari medici oppure un supporto motorio per poter rimanere in vita. Il bonus elettrico verrà erogato ai possessori della legge 104 che sono obbligati all’ utilizzo delle seguenti apparecchiature:

macchinari di supporto alla funzione cardio-respiratoria (apparecchiature per pressione positiva continua, ventilatori polmonari, polmoni d’acciaio, concentratori di ossigeno fissi e portatili,tende per ossigeno terapia, aspiratori, monitor multiparametrici, pulsossimetri);

macchinari di supporto alla funzione renale (apparecchiature per dialisi peritoneale, emodialisi);

macchinari destinanti alla funzione alimentare e attività di somministrazione (pompe d’infusione, nutri pompe, pompe a siringa);

dispositivi per prevenire le piaghe da decubito come cuscini, materassi, lettini antidecubito e terapia da piaghe decubito,  sollevatori mobili, carrozzine elettriche. sollevatori mobili a sedili elettrici ,sollevatori mobili a barella elettrici, sollevatori fissi a soffitto, sollevatori per vasca da bagno

Per poter usufruire di tale bonus sociale elettricobisogna compilare 2 moduli scaricabili da internet e consegnarli al Comune di residenza presso gli uffici dei  servizi sociali; quindi, non sarà necessario contattare i fornitori di energia, ma sarà il comune stesso ad avviare la procedura.

Inoltre, l’intestatario della fattura elettrica non deve necessariamente coincidere con il familiare affetto da disagio fisico.

La sede  Adiconsum Agrigento resta a disposizione di tutti i cittadini per qualsiasi informazione o aiuto nella compilazione dei moduli in questione

Per info contattare il n 3457304891

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caro bollette elettriche, agevolazioni per chi vive in condizioni di disagio: ecco a chi spettano

AgrigentoNotizie è in caricamento