Rispetto delle regole anti-Covid e ottimismo al mercato, un ambulante: ”Sono stati tre mesi di sofferenza”

Mascherine obbligatorie e rilevamento della temperatura, il mercato di piazza La Malfa riparte dopo il lungo lockdown

Dopo il lungo blocco delle attività, da oggi è ripreso il mercato settimanale di piazza Ugo La Malfa di Agrigento. “Sono stati tre mesi di sofferenza” - ha detto uno dei commercianti incontrato fra le bancarelle che sono state rigorosamente allestite in osservanza alle regole del distanziamento sociale. 

Accessi degli avventori regolamentati, con obbligo di mascherina per tutti e rilevamento della temperatura corporea all’ingresso. Norme anti-Covid che non hanno scoraggiano gli agrigentini che, ai microfoni di Agrigentonotizie, hanno ammesso quanto gli sia mancato il mercato. 

Via al mercato del venerdì: previsto obbligo di mascherina e modifiche al traffico
Via al mercato del venerdì: previsto obbligo di mascherina e modifiche al traffico

In piazzale La Malfa era percepibile, stamani, anche l’ottimismo dei commercianti che, con la ripresa delle attività, sperano di recuperare i profitti, finora negati dal Coronavirus.

Soddisfazione è stata espressa dall'Amministrazione Comunale per la ripresa del mercato del venerdì in piazzale Ugo La Malfa. "Grande collaborazione da parte di tutti i mercatisti - dice una nota - che hanno rispettato le distanze e si sono muniti di gel disinfettante per le mani da mettere a disposizione del pubblico. Da segnare l'importante attività di controllo anti abusivismo commerciale operata dai Vigili Urbani che ha consentito il regolare svolgimento del mercato".   

Founded by *Journalism Emergency Relief Fund

Sullo stesso argomento

Video popolari

Rispetto delle regole anti-Covid e ottimismo al mercato, un ambulante: ”Sono stati tre mesi di sofferenza”

AgrigentoNotizie è in caricamento